HOME       NEWs       ARCHIVIO FOTO       ARCHIVIO MOSTRE         ABOUT       SERVIZI       STAMPA       NTF      CONTATTI


Galleria Astrolabio di Roma: Apolitica, Apartitica, Aconfessionale.
  
La galleria d'arte Astrolabio
ha inaugurato il suo primo spazio espositivo a Roma, nella prestigiosa sede di via degli Ombrellari 51, adiacente San Pietro, nell'anno 2000 con una mostra di grande successo dello scultore Alfiero Nena e di altri Maestri dell'arte contemporanea: Rotella, Schifano, Riso, Monachesi.

Al primo vernissage sono intervenuti numerosi ospiti dello scenario culturale contemporaneo: Lino Longo -giornalista de Il Tempo, Dott. Antonio Morgante - Pres. Foyer Des Artistes, Dott. Silvano Saccares -ex Presidente XVIII° municipio di Roma, Dott.ssa Maria Rita Viaggi - presentatrice Rai, Stefano Zoani - Pres. Ass.ne tutela centri storici di Roma. 

L'attività ha proseguito negli anni con l'intento di promuovere non solo il lavoro di autori già affermati nel panorama artistico contemporaneo ma anche di giovani talenti, valorizzando principalmente la pittura e la scultura come mezzo espressivo e comunicativo.

Oltre alla passione e alla sensibilità verso il mondo dell'arte, la Galleria Astrolabio ha da sempre sostenuto la ricerca personale ed innovativa nella scelta degli artisti. Partecipa, infatti, costantemente a Fiere di Arte ed Expo quali: Carrara Giorni d'Arte a Carrara, ArtForte a Forte dei Marmi, Proponendo a Forte dei Marmi, ArteExpo ad Arezzo, Vitart a Viterbo, Immagina a Reggio Emilia, Affordable Art Fair presso il Macro Testaccio di Roma, Art Basel Miami a Miami. 

Indice concorsi a premi per la promozione e la sponsorizzazione di giovani talenti quali: Premio Astrolabio, Premio "Borgo Antico Arte", Premio Internazionale Trastevere, Premio itinerante "Io amo il mare"- dapprima presso Villa Adele con presidenti onorari il Senatore Candido De Angelis del Comune di Roma e il Presidente della magistratura Salvatore Sfrecola, successivamente presso gli studi Spartaco Palla a Pietrasanta e presso Villa Cuturi APT Marina di Massa (Patrocinio Regione Toscana) e presso Villa Sersena (Patrocinio del comune di Anzio), Premio "Una vita per la cultura" presso Palazzo Barberini - Galleria di Arte Antica - la "sala degli angeli" e la "sala della lupa" con la presenza del fotografo Barillari.

Organizza mostre personali e collettive accompagnate spesso da interventi culturali che vedono la partecipazione di intellettuali dello scenario contemporaneo nelle sedi di: Castello Malaspina - Massa, Centro Congressi - Marina di Massa, Museo di Villa Vecchia - Roma, Museo Ugo Guidi - Forte dei Marmi.

Nel 2005 la Galleria Astrolabio si trasferisce nella nuova sede di Monteverde Vecchio, fra il Gianicolo e Trastevere, per continuare la promozione e la vendita di opere d'arte utilizzando spesso sedi alternative di rappresentanza e musei sul territorio italiano con l'obiettivo di garantire l'adeguata visibilità dell'artista.

Dal 2006 al 2015 organizza esposizioni in musei storici e location di prestigio quali il Complesso Monumentale della Bocca della Verità a Roma, Palazzo Leti Sansi a Spoleto, Museo di Villa Vecchia a Roma. Partecipa alle fiere 'Affordable Art Fair' presso il Macro di Testaccio a Roma e ad 'Art Basel' a Miami - USA.

Collabora con Il Maestro Gianni Testa

Terminata l'esperienza della sede al Gianicolo, attraverso la sua preziosa esperienza accumulata negli anni, si trasforma nel 2016 in museo itinerante a tempo pieno.

Nel 2016 organizza l'esposizione "Ctonio" all'interno di uno dei più ampi rifugi antiaerei italiani, scavato per 500mt all'interno della roccia apuana, in provincia di Massa Carrara con special guest: Alessandro Bavari, pluripremiato, con i video in rotazione "Metachaos" e "Ludi Florales". Nel 2017 A.R.A.I.

Con il patrocinio della sovrintendenza capitolina ai beni culturali, Comune di Roma e la collaborazione di Roma sotterranea organizza 
'Ctonio' presso il Bunker Villa Ada Savoia con opere fotografiche di Bavari, fra gli altri.

Promuove la fotografa Argentina Claudia Jares da sempre impegnata nella lotta per i diritti civili e autrice del controverso libro 'Dark Tears'.

Nel 2018 organizza ben due esposizioni nelle sale della Biblioteca Angelica, la più antica biblioteca Europea del XVII° secolo, con ospite nuovamente Alessandro Bavari con dei pezzi della serie 'I Monotipi', gli artisti francesi 'NIHIL' e Leoncio Harmr nella sezione speciale intitolata TD.

Nel 2019 organizza un omaggio a Pupi Avati, con targa al Maestro, in una mostra intitolata 'Princeps' presso Villa la Rinchiostra del XVII° secolo.

Oggi la Galleria Astrolabio di Roma, con uno storico di circa 100 esposizioni in 21 anni, e, e decide di integrare la ricerca di artisti ormai affermati con artisti emergenti internazionali oltre che nazionale, aprendosi anche al mercato degli NTFS.

Hanno parlato e parlano della Galleria Astrolabio numerosi quotidiani fra i quali: Il Messaggero, l'Osservatore Romano, Il Tempo, La Nazione, Il Tirreno e riviste d'arte fra le quali: Arte Mondadori, ArteIn con redazionale di Daniela Mercuri, Flash Art, Urbis et Artis.

Astrolabio, inoltre, è presente nel catalogo d'arte più importante italiano: CAM Mondadori.